iscriviti
Error
×
Ho letto e autorizzo il trattamento dei miei dati personali - Privacy Policy
iscriviti
Error
Ho letto e autorizzo il trattamento dei miei dati personali - Privacy Policy
iscriviti
Error
Cristina Chiabotto
Cristina Chiabotto
Una ragazza semplice e innamorata
Cristina è nata a Moncalieri, da una famiglia perbene. La mamma Fiorella e il papà Giuseppe, insieme alla sorella Serena, sono sempre il legame fortissimo, il fil rouge che porta Cristina spesso a Torino. L’avventura di questa ragazza semplice, nel mondo dello spettacolo, inizia nel 2004, con la partecipazione a Miss Italia e la fascia di Miss Piemonte. Da lì a divenire conduttrice televisiva, showgirl e modella, il passo è stato breve. Tutti associano Cristina Chiabotto ad Alessandro Del Piero, per una nota pubblicità che ne ha fatto la ragazza della porta accanto, dal viso pulito e il sorriso aperto, cui è difficile rimanere indifferenti. Negli anni, poi, ha lavorato in Rai con grandi nomi dello spettacolo, come Paolo Bonolis, Fabrizio Frizzi, Antonella Clerici e Federica Felini, poi ha partecipato alla seconda edizione di Ballando con le stelle, in coppia con Raimondo Todaro, e ha trovato anche l’amore. Attualmente conduce con Joe Violanti il programma Pronto chi sei? su Radio Kiss Kiss. E per non farsi mancare nulla, ha pubblicato anche un libro “Di notte contavo le stelle”, un romanzo scritto per celebrare i dieci anni dall’inizio della sua carriera nel mondo dello spettacolo. Cristina è una ragazza acqua e sapone e conduce una vita “ normale” e felice con l’attore napoletano Fabio Fulco, da quando si sono conosciuti, a“Ballando con le Stelle”, non si sono più lasciati. Si amano perdutamente e vivono giorno dopo giorno, semplicemente, una bellissima storia d’Amore che dura, ormai, da 12 anni. 

Chi è Cristina Chiabotto? 
Piacere Cristina, è così che, ancora oggi, mi presento al mondo. Non amo chiudermi nella definizione di un aggettivo, preferisco ascoltare gli altri e derivare da loro le impressioni sul mio modo d’essere. Mi auguro di trovare sempre la via giusta per trasmettere agli altri la mia essenza, aldilà di ogni barriera, posa o maschera. Nella vita di tutti i giorni sono solare e disordinata, folle ed equilibrata… perché pregi e difetti spesso si contrappongono o collimano… noi tutti, in fondo, siamo esseri complicati. L’unica definizione che sento di darmi è: una ragazza, ormai quasi donna, semplice, come ce ne sono tante, sorpresa dalla vita. 

Il successo che sapore ha? 
Il mio sa di normalità, qualcosa che ha a che fare con la vita di tutti i giorni. Certo, svolgo un lavoro un po’ speciale, ma, tutto sommato si favoleggia troppo sul mondo dello spettacolo… 

Un momento dell’infanzia che ricordi con particolare piacere?
Ho tanti ricordi della mia infanzia, molti si sono persi nelle nebbie del tempo, quello che è rimasto invece sono gli affetti di sempre, li porto ancora oggi nel mio cuore. 

Quanto è difficile vivere una lunga e vera storia d’Amore nel mondo dello spettacolo?
L’Amore, nel mio ambiente, viene spesso ridotto ai minimi termini e condensato nella parola gossip che rende ogni situazione patinata, ogni gesto un pettegolezzo da rivista. Siamo considerati alla stregua di personaggi da commedia mentre siamo persone vere ognuno con la propria storia e qualche volta siamo anime e cuori che si incrociano. La mia lunga love story corrisponde a un percorso di crescita forse difficile da raccontare senza banalizzarlo proprio perché è qualcosa che è nato in modo naturale e naturalmente continua. Il segreto della sua longevità? Davvero non saprei dirlo… 

Se il tuo uomo ti tradisse, lo perdoneresti?
Non credo riuscirei a cancellare una cosa simile, ma penso anche che solo vivendo un’esperienza, si possa conoscere quale sarà la nostra reazione. Chissà... il tradimento potrebbe anche essere una forma di debolezza, e forse, in quest’ottica, cercherei di capire in cosa non siamo stati capaci di difendere l’amore, poi, forse, lo lascerei andare.

La cosa più pazza che hai fatto per Amore?
Una soltanto? Amare penso comprenda nel suo essere una sana follia che non ha bisogno di gesti eclatanti per dimostrarlo.

C’è la frase di una canzone che senti intimamente tua?
“Sono un ragazzo fortunato Perché mi hanno regalato un sogno Sono fortunato perché non c’è niente Che ho bisogno...” (Jovanotti)

L’ultima cosa che pensi prima di addormentarti? 
Mi soffermo a rivivere la giornata appena trascorsa e accarezzo con il pensiero le persone che amo. 

Una cosa della tua vita che vorresti cambiare?
La mia risposta potrebbe sembrare banale, ma non cambierei nulla, davvero. Ogni colore sta dando forma a questo bellissimo quadro della vita. 

Per una donna pensi sia peggio la violenza fisica o morale? 
Questo è un argomento a cui tengo moltissimo: la violenza sulle donne. Fisica o morale, è pur sempre violenza. La donna va amata e abbracciata in ogni istante. Ogni essere umano è cresciuto nel ventre di una donna e chi le usa violenza non si può considerare un essere umano, non riesco neppure a definire la cattiveria di chi riesce ad arrivare a tanto. Purtroppo la cronaca racconta ancora casi assurdi e in - descrivibili, ma solo lottando insieme possiamo dare un senso alla parola coraggio. Coraggio di vivere, di reagire, di esistere.

Cosa fai per gli altri? 
Ogni giorno cerco di donare a chiunque incontri un sorriso… ma certamente si può fare di più, molto di più. 

Hai un fisico invidiabile, il tuo segreto?
Per quanto possa essere difficile da credere, le diete e l’esercizio fisico, per me, non sono mai stati un’ossessione. Cerco sempre e solo il benessere nelle cose che vivo. Questo mi permette di star bene con me stessa e di essere in forma.
Condividi sui Social

UNA PICCOLA GRANDE STORIA CHE CI INSEGNA UN TERMINE MERAVIGLIOSO: RISPETTO

Dalla Toscana, al Lazio, dalla Campania fino alla Sicilia, questa estate l’Italia è andata letteralmente in fiamme. Nel cielo si vedevano, un po’ ovunque, gli equipaggi di Canadair ed elicotteri della flotta aerea dello Stato, coordinati dal Dipartimento della Protezione civile a supporto delle operazioni svolte dalle squadre di terra dei pompieri

Continua a leggere

TOP