register
Error
×
I have read and I authorize the processing of my personal data - Privacy Policy
register
Error
I have read and I authorize the processing of my personal data - Privacy Policy
register
Error
L’AMORE E I VIAGGI MI HANNO SALVATO LA VITA
L’AMORE E I VIAGGI MI HANNO SALVATO LA VITA
Ciao,
sono Giulia Lamarca
ho 27 anni, e desidero raccontarvi la mia storia.
Già dalle foto che vedete qui di fianco si capisce subito qual è la mia particolarità: sono in carrozzina! Già, un piccolo dettaglio che mi ha cambiato la vita. Ma che non mi ha fermato. Sono una psicologa, travel blogger e consulente per aziende. Da poco anche co-founder e presidente di una start-up innovativa. Insomma, spero di essere una giovane donna promettente!
Non sono nata su questa carrozzina, semplicemente un giorno mi sono trovata a doverci convivere, circa 8 anni fa! Sono sempre stata una ragazza solare, sportiva e “agitata”... poi all’età di 19 anni, un giorno, mentre stavo andando in scooter, trasportata dal mio ragazzino dell’epoca, accadde quello che nessuno si aspetta dalla vita: un incidente.
Un incidente che non è entusiasmante da raccontare, semplicemente, siamo scivolati in scooter, lui illeso... io, trasportata d’urgenza in ospedale perché la mia schiena si è rotta. Arrivati in ospedale, la situazione era chiara, lussazione delle vertebra T11 su T12, operazione immediata.
Io non ricordo molto, solo una mano calda prima dell’operazione.
Uscita dalla sala operatoria la diagnosi era chiara. Paraplegia incompleta.
E poi 3 mesi dopo, quella frase:
“Non pensiamo che potrai tornare a camminare”. Sono vissuta da quel 6 ottobre del 2011 in poi, 9 mesi in ospedale, dove trovai una famiglia e l’amore... ma non fu facile. Ancora ad oggi, vi posso dire che un ricovero di questo genere non si dimentica.
Ma questo incidente non portò solo a cose brutte, perché proprio in quel periodo incontrai Andrea, che era studente in fisioterapia. Lui si innamorò immediatamente, io a dire il vero ero spaventata dalla mia nuova vita. Ero titubante, ma innamorata.
Andrea mi salvò la vita, forse ancora oggi me la salva tutti i giorni. Lui non ha mai visto la carrozzina, mi ha sempre guardata come un donna normale, non ha mai visto le difficoltà ma solo le opportunità che la vita ci dava ancora. Andammo a convivere subito dopo il mio ricovero, poi anni di convivenza e poi il matrimonio. Ora puntiamo a un altro traguardo importante: la famiglia.
Andrea risvegliò in me la voglia di vivere con il viaggiare. Così iniziammo a fare i nostri primi viaggi, che mi permettevano di vedere il mondo in un altro modo e innamorarmi della vita. Siamo andata in Cina, Giappone, India, Perù, Bolivia, Australia e molto altro ancora... tutti insieme e all’avventura.
Forse ho iniziato a viaggiare quasi per fuggire da quello che tutti non riuscivano a dimenticare, nemmeno io: una Giulia in piedi.
Quando viaggiavo nessuno sapeva chi ero prima, potevo reinventarmi. Questo mi ha dato la possibilità di prendere in mano la mia vita e ricominciare da zero, come se fosse la prima macchia di inchiostro su carta bianca.
Uno dei viaggi che mi porto nel cuore è il Giappone durante la fioritura, giorni emozionanti e pieni di spensieratezza. Un Paese davvero “liscio”, pochi gradini quindi accessibile.
Dopo essermi resa conto del numero di viaggi fatti, ho detto: “Certo che potrei facilitare la strada a chi viene dietro di me!”. Ho pensato: “Viaggiare mi ha salvato la vita, magari potrebbe anche salvarla a qualcun altro!”.
Così 7 mesi fa presi questa decisione, che ad oggi mi sta cambiando la vita, mettermi sul web, raccontare come faccio a fare tutto questo, come faccio nonostante una carrozzina a ridere e ad andare a Machu Picchu.
In breve tempo le persone si sono affezionate.
Da lì è nata l’idea, insieme ad altri ragazzi, di aprire una start-up per creare un’app che renda il mondo dei viaggi davvero accessibile a tutti! Il mio motto è: “Le meraviglie del Mondo fanno venir voglia di vivere, e vederle deve essere un diritto concesso a tutti”.
Questa è una parte della mia storia... per conoscermi di più e per scoprire i miei viaggi vieni a trovarmi su Instagram e sul mio blog.

Instagram: @_giulia_lamarca
www.mytravelsthehardtruth.com
di Giulia Lamarca
Condividi sui Social

NATALE: AVERE O ESSERE?

Tutti abbiamo molto di più di quello che ci serve, negli armadi, nelle dispense, sulle tavole imbandite… c’è sempre tanto. Ma cosa c’è veramente nel nostro cuore?

Continua a leggere

TOP