register
Error
×
I have read and I authorize the processing of my personal data - Privacy Policy
register
Error
I have read and I authorize the processing of my personal data - Privacy Policy
register
Error
Associazione Equilibra 5x1000

A scuola di rispetto



SINTESI PROGETTO “A SCUOLA DI RISPETTO” ANNO SCOLASTICO 2018/19


PREMESSA

La violenza contro le donne può manifestarsi attraverso varie forme: la violenza fisica, che è sicuramente quella maggiormente identificabile, o modalità più sottili, come la violenza economica, psicologica e/o stalking, più difficili da riconoscere, sia da parte della vittima sia da parte di altri osservatori, poiché distanti dalla rappresentazione sociale della violenza. Nel caso dell’adolescente, risulta di fondamentale importanza fornire i criteri per discriminare il fenomeno, proprio perché sperimenta le prime relazioni affettive e di coppia, totalizzanti e profondamente coinvolgenti. In un’ottica preventiva, è, dunque, necessario accrescere la conoscenza del fenomeno e le capacità di riconoscere gli indicatori prodromici della violenza nelle relazioni.

IL PROGETTO

L’associazione Equilibra per il benessere sociale ONLUS, avvalendosi della collaborazione dell’Ordine degli Psicologi del Lazio, delle Pari Opportunità della Regione Piemonte mira a diffondere la “Cultura del Rispetto” attraverso un progetto, di prevenzione e contrasto della violenza sulle donne, che ha avuto già rilevanti risultati nelle Scuole Italiane nell’edizione 2017/2018 dove sono stati coinvolti circa 350 adolescenti di 5 Regioni italiane. Nel 2018/2019 l’associazione ha l’ambizione di coinvolgere 2.500 studenti di 13 Regioni.

L'obiettivo generale del progetto è aumentare la consapevolezza dei giovani sul fenomeno della violenza e sui suoi indicatori con particolare riguardo alla violenza contro le donne, sensibilizzando i giovani (futuri uomini e donne di domani) e informandoli dei propri diritti in modo che questi possano tutelarsi, nei diversi casi di violenza o abuso di cui possono essere vittime.

Nel 2018/2019 il progetto vedrà coinvolte 13 Regioni: Piemonte – Lombardia - Veneto- Emilia Romagna -Toscana – Lazio – Campania – Calabria – Sicilia- Liguria – Puglia – Basilicata – Sardegna.

Le attività, condotte da psicologhe qualificate, saranno inserite nell’ambito delle attività scolastiche che si svolgeranno tra ottobre 2018 e maggio 2019. I partecipanti al progetto sono gli studenti delle Scuole Medie Inferiori e Superiori (età 11 – 19 anni) delle Regioni coinvolte.

TOP